Servizio di fotoriproduzione       Riproduzione con mezzi dell'Istituto       Consultazione del materiale già riprodotto
Pubblicazione di immagini di documenti    Rilascio di copie conformi     Uso occasionale degli spazi e riprese

 

Attenzione. Durante il periodo di emergenza sanitaria la fotoriproduzione del materiale archivistico con mezzi propri avviene direttamente in Sala studio al posto assegnato, sotto la sorveglianza dell’Ispettore di sala. Al termine dell’operazione, gli studiosi compilano e lasciano sul tavolo la Dichiarazione per la riproduzione di beni archivistici con mezzi propri sulla quale non è dunque richiesta la preventiva firma in calce dell’Ispettore di sala.


La fotoriproduzione è libera e gratuita e può essere effettuata direttamente dall'utente con mezzi propri.
La fotoriproduzione va di norma eseguita nella Sala di ripresa, durante l'orario di apertura al pubblico (dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13), dopo che si è conclusa la consultazione dei documenti richiesti nella Sala di studio.

Nell'effettuare le fotoriproduzioni l'utente dovrà attenersi alle indicazioni fornite nelle Istruzioni operative e nell'Avviso al pubblico del 6 novembre 2019 e compilare un'apposita Dichiarazione.

 

 

Cerca