Archivio di Stato di Venezia - Campo dei Frari, San Polo, 3002 - 30125 Venezia - tel. 041.5222281 - fax 041.5229220 - e-mail: as-ve@beniculturali.it
Foto aerea del complesso monumentale dei Frari
icone MIBAC DGA UNESCO
Novità
12/12/2019
SCUOLA di ARCHIVISTICA, PALEOGRAFIA e DIPLOMATICA
PALEOGRAFIA OTTOMANA PER GLI ALLIEVI DELLA SCUOLA APD Nell’ambito del corso di paleografia...
11/12/2019
LAVORI di ORDINARIA e STRAORDINARIA MANUTENZIONE
Si comunica che, dalla data odierna e prevedibilmente per circa tre mesi, causa lavori di ordinaria...
03/12/2019
ORARI DI APERTURA PERIODO NATALIZIO
Da lunedì 23 dicembre 2019 a venerdì 3 gennaio 2020 la sala studio osserverà il seguente orario...
22/11/2019
LUNEDÌ 25 NOVEMBRE 2019 RIAPRIREMO ALLE 9.30
Prevista acqua alta per domenica: occhi aperti e azioni di tutela
19/11/2019
MOSTRA SU FRANCESCO MOROSINI A FORTE MARGHERA
Il 22 novembre 2019 è stata inaugurata a Forte Marghera, alla presenza del Sindaco di Venezia Luigi...

  

    

30/09/2019

Apertura dei corsi del biennio 2019-2021 della Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica

Comunicato stampa

 

Il giorno 23 ottobre 2019, alle ore 14.30, si aprirà in Archivio di Stato di Venezia il biennio del corso 2019- 2021 della Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica.

La Scuola, che vanta ormai una tradizione più che secolare (nel 2005 se ne è celebrato il 150° anniversario), da qualche anno propone agli Allievi, nel primo giorno delle lezioni, una lectio magistralis affidata a una figura di rilievo del mondo degli studi e della ricerca scientifica.

Il relatore di quest’anno, individuato nell’ambito di una serie di nomi di esponenti culturali proposti al Direttore da una Commissione dei Funzionari dell’Archivio (seguendo gli insegnamenti e la prudenza della Serenissima), sarà il dott. Stefano Campagnolo, Direttore della Biblioteca Nazionale Marciana, il quale terrà una prolusione su A cosa serve la paleografia? ...con un excursus sulla paleografia musicale.

Stefano Campagnolo si è laureato in Musicologia a Cremona, dove ha poi conseguito il Dottorato in filologia musicale; è stato Direttore della Biblioteca statale di Cremona e, successivamente, in Molise. Frutto della sua attività di studioso sono, tra l’altro, numerosi saggi filologici sulla musica del Trecento e sul madrigale del Cinquecento.

La prolusione inaugurale è aperta al pubblico fino a esaurimento dei posti disponibili. Per gli Allievi proseguiranno le lezioni con un’introduzione al biennio e una visita guidata esclusiva all’Archivio.

Per informazioni:
Segreteria della Scuola APD
e-mail as-ve@beniculturali.it
tel. 041.5222281

 

Scarica il comunicato