Archivio di Stato di Venezia - Campo dei Frari, San Polo, 3002 - 30125 Venezia - tel. 041.5222281 - fax 041.5229220 - e-mail: as-ve@beniculturali.it
Foto aerea del complesso monumentale dei Frari
icone MIBAC DGA UNESCO
Novità
01/02/2021
Venice in Question
Seminario internazionale di ricerca (4 febbraio-17 giugno 2021)
15/01/2021
Sistema informativo dell'Archivio di Stato di Venezia
Indisponibilità degli inventari in immagine
16/12/2020
Accordo quadro con l'Università degli studi di Verona
Continua l'attività di stipula di accordi di collaborazione scientifica con gli Atenei italiani....
15/12/2020
BERENGARIUS IMPERATOR AUGUSTUS - link
Oggi alle ore 14:30 seguite il seminario in diretta streaming “BERENGARIUS IMPERATOR AUGUSTUS –...
04/12/2020
L'Archivio di Stato di Venezia riapre al pubblico
Da lunedì 7 dicembre 2020 è riattivato il servizio di Sala studio

  

    

01/02/2021

Venice in Question

Seminario internazionale di ricerca (4 febbraio-17 giugno 2021)

Venice in Question è uno spazio pensato per permettere a dottorande/i, assegniste/i e giovani ricercatrici/tori di esporre le loro ricerche su Venezia e sui suoi domini terrestri e marittimi. Altrettanto spazio sarà dedicato alla presentazione di nuove pubblicazioni e di grandi progetti di ricerca. Vi sarà modo, inoltre, di interagire con studiose/i di materia veneziana ormai affermate/i, sempre nell’ottica di fornire strumenti di lavoro utili per chi si avvia a intraprendere gli studi sulla Serenissima.

Come bene esprime il titolo scelto per l’occasione, questo seminario si caratterizza per il taglio volutamente internazionale e aperto al dialogo con ogni tradizione storiografica. Un’impostazione, questa, dettata non soltanto dal ridotto numero di studiose/i italiane/i ancora operanti (all’estero la situazione è appena migliore), ma – parimenti – dal rischio di isolamento e declino storiografico cui la venezianistica va incontro ormai da anni. Un po’ come la situazione che sta vivendo la città di San Marco con i suoi abitanti. Infatti, assai fruttuosi si stanno rivelando gli stimoli, le prospettive e le opportunità di ricerca su Venezia oltre la gronda lagunare, fino in Finlandia, in Australia e in Giappone. Ecco perché questo seminario sarà sempre frequentato per una buona metà da studiose/i non italiane/i (l’inglese sarà la lingua ufficiale assieme a quella italiana). D’altronde, non è un mistero che il futuro – ormai presente – della ricerca accademica in ambito umanistico stia nella condivisione delle esperienze e delle risorse umane, economiche e istituzionali su scala globale.

L’iniziativa si inserisce entro quell’ampio respiro storiografico che già a inizio anni Ottanta Gaetano Cozzi aveva saputo infondere ai seminari veneziani presso la Fondazione Cini, per esempio avvalendosi dell’aiuto di un giovane studioso di Oxford e con l’apertura al mondo allora lontano dell’Est europeo. Per gli studi storici degli anni Settanta e Ottanta non era cosa da poco, perlomeno in Italia. Ma restando nell’ambito delle attività delle deputazioni, che storicamente incoraggiano la ricerca nelle varie regioni italiane, ricordo che la Deputazione di Storia Patria per la Toscana promuove da quasi vent’anni un seminario dottorale a San Gimignano, ormai appuntamento annuale di successo e tenuto in collaborazione con l’Università La Sorbonne di Parigi (oltre a quella di Firenze-Siena).

Tutte le giornate di questa prima tornata si svolgeranno su piattaforma virtuale, in diretta sui canali Facebook e Youtube della Deputazione di Storia Patria per le Venezie (cliccando direttamente sui link nella locandina in basso a sinistra). Potrete seguire l’evento anche recandovi sul sito della Deputazione, non appena sarà ultimato il rinnovamento in corso. Sarà possibile intervenire attivamente al dibattito sia via chat, sia comparendo in camera fino a un massimo di dieci persone contemporaneamente. Un'apposita regia si occuperà di gestire il tutto e maggiori istruzioni saranno fornite durante la diretta.

Il ciclo, coordinato da Daniele Dibello (Universiteit Gent), è organizzato dalla Deputazione di Storia Patria per le Venezie in collaborazione con l’Archivio di Stato di Venezia – Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica e la Fondazione Querini Stampalia – Onlus, con il patrocinio della Biblioteca Nazionale Marciana, del Centro Tedesco di Studi Veneziani/Deutsche Studienzentrum in Venedig e dell’Istituto Ellenico di Studi Bizantini e Postbizantini di Venezia.

Scarica la locandina in italiano e in inglese.