Archivio di Stato di Venezia - Campo dei Frari, San Polo, 3002 - 30125 Venezia - tel. 041.5222281 - fax 041.5229220 - e-mail: as-ve@beniculturali.it
I depositi monumentali. Particolare delle crociere
icone MIBAC DGA UNESCO
Novità
12/08/2019
Scuola di archivistica, paleografia e diplomatica
Esami finali del biennio 2017-2019
06/08/2019
Mostra "Francesco Morosini 1619-1694. Una vita veneziana"
Ripristino della sezione allestita nel chiostro della SS. Trinità
30/07/2019
Riapertura della Sala di studio
Si avvisa che da mercoledì 31 luglio 2019, a seguito della messa in sicurezza del cedro ubicato nel...
19/07/2019
Sala di studio - modifica modalità d'accesso
Alla luce degli eventi rovinosi che hanno interessato la Sede dell'Istituto e delle conseguenti...

  

    

La Guida generale degli Archivi di Stato



L'opera, concepita nel giugno 1966 come strumento di "prima informazione sul contenuto degli Archivi di Stato italiani", è disponibile in due vesti: a stampa e in formato digitale.

A stampa

In quattro volumi usciti tra 1981 e 1994:

1. 1981 (Archivio centrale dello Stato e Archivi di Stato ordinati per provincia (A-E);
2. 1983 (F-M);
3. 1986 (N-R);
4. 1994 (S-Z); questo volume contiene la voce Venezia.


In formato digitale

A partire dal 2000, il contenuto della Guida generale è stato formalizzato e trasposto in formato elettronico, generando un secondo strumento, liberamente consultabile nella rete o scaricabile in formato PDF (4.4 MB).

La Guida relativa a Venezia è curata da Maria Francesca Tiepolo, ad eccezione di alcune voci segnalate in frontespizio. Descrive i fondi e le serie principali al 1994 (data della pubblicazione a stampa) e le competenze relative alle istituzioni che li hanno prodotti. Questo strumento arricchisce e si affianca, ma non intende sostituire le descrizioni presenti nei due volumi della guida elaborata tra 1937 e 1940 L'Indice generale, storico, descrittivo ed analitico dell'Archivio di Stato di Venezia di Andrea Da Mosto.

AVVERTENZA: Nelle singole descrizioni, il numero indicato a lato di ciascuna serie non si riferisce al numero dell'unità da richiedere, ma rappresenta la consistenza, vale a dire il totale dei pezzi di quella serie