Archivio di Stato di Venezia - Campo dei Frari, San Polo, 3002 - 30125 Venezia - tel. 041.5222281 - fax 041.5229220 - e-mail: as-ve@beniculturali.it
Foto aerea del complesso monumentale dei Frari
icone MIBAC DGA UNESCO
Novità
21/09/2020
Scuola di archivistica, paleografia e diplomatica - Iscrizione al secondo anno
Sono aperte le iscrizioni al secondo anno della Scuola di archivistica, paleografia e diplomatica...
17/09/2020
ASVe al Festival del Medioevo
Anche il nostro Istituto parteciperà al Festival del Medioevo di Gubbio, il grande appuntamento...
08/09/2020
Inaugurata oggi alla Provvederia di Mestre la mostra su Francesco Morosini
Proseguono le celebrazioni morosiniane
13/07/2020
Nuove disposizioni per l'ingresso in Istituto, prescrizioni anti COVID-19 e ulteriori posti disponibili dal 15 settembre 2020
L'orario di apertura al pubblico è così ampliato: dal 15 settembre 2020 ogni martedì sono...
30/06/2020
Nuove disposizioni per l'ingresso in Istituto e prescrizioni anti COVID-19
In ottemperanza alle disposizioni vigenti e acquisito il parere del RSPP di Istituto, conformemente...

  

    

Uso occasionale degli spazi e riprese cinematografiche e televisive



L'Archivio di Stato di Venezia fornisce un servizio per l'utilizzo degli spazi monumentali e accessori esterni, come il Chiostro della SS. Trinità, nonché degli spazi interni, come l'aula della Scuola di archivistica, paleografia e diplomatica.

Le istanze per l'uso occasionale degli spazi e per le riprese cinematografiche e televisive vanno compilate adottando gli appositi moduli ai quali va applicata una marca da bollo da 16 euro; le amministrazioni dello Stato, gli enti pubblici locali e le onlus sono esenti dall'imposta di bollo.

Il termine entro cui viene espletata la procedura è di 90 giorni.

Per le tariffe dei servizi aggiuntivi (utilizzo degli spazi monumentali, utilizzo dell'aula della Scuola di APD, riprese televisive) si rimanda al tariffario ministeriale.

Si ricorda agli utenti che qualsiasi comunicazione indirizzata al Servizio di fotoriproduzione deve essere inoltrata esclusivamente tramite posta elettronica (as-ve@beniculturali.it).