Archivio di Stato di Venezia - Campo dei Frari, San Polo, 3002 - 30125 Venezia - tel. 041.5222281 - fax 041.5229220 - e-mail: as-ve@beniculturali.it
Interno della Sala di studio
icone MIBAC DGA UNESCO
Novità
25/05/2020
L'Archivio di Stato di Venezia riapre al pubblico
Dal 28 maggio sarà possibile accedere alla Sala studio e agli uffici in maniera contingentata e su...
30/04/2020
Interventi su archivi dei movimenti politici e degli organismi di rappresentanza dei lavoratori o di loro esponenti
Proroga dei termini per la presentazione delle domande di contributo
16/03/2020
Gli ispettori della Sala di studio sono a disposizione per una consulenza on-line
In una congiuntura così difficile per il Paese, l’Archivio di Stato di Venezia mette a...
13/03/2020
Si è spenta Maria Francesca Tiepolo
Direttore dell’Archivio di Stato di Venezia dal 1977 al 1990
12/03/2020
ASVe aderisce alla campagna del MiBACT #iorestoacasa
  L’Archivio di Stato di Venezia aderisce alla campagna #iorestoacasa con “Un saluto dai...

  

    

Capienza della sala di studio e limitazioni



La sala di studio dei Frari è aperta dal lunedì al venerdì dalle ore 8,10 alle ore 17,50 e dispone di 19 tavoli per complessive 72 postazioni dotate di lampade e prese di energia elettrica. Di esse 4 sono specificamente riservate a utenti con disabilità motorie, 4 sono riservate alla consultazione tutelata e 8 dispongono di computer per la consultazione del materiale digitalizzato.

Per gli studenti vi sono alcune limitazioni, imposte dalle possibilità di accoglienza della sala di studio: di norma vengono difatti ammessi soltanto i laureandi con lettera di presentazione del docente; quindi, generalmente, non gli studenti che preparano esami. La presentazione ha lo scopo di suggerire, in forma sintetica, il percorso della ricerca e le fonti principali su cui lo studente dovrebbe far convergere l’attenzione.